Toscana
FEDERALBERGHI TOSCANA

Via Masaccio, 62 - 50132 Firenze (FI)

telefono +39 055 2346060 - fax +39 055 2264511

email: info@federalberghi.toscana.it

http://www.toscana.federalberghi.it

Presidente: Daniele Barbetti

Segretario: Pierluigi Masini

Arezzo
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI - AREZZO

c/o Ascom - Via XXV Aprile, 6-12 - 52100 Arezzo (AR)

telefono +39 0575 350755 - fax +39 0575 353729

email: info@confcommercio.ar.it

Presidente: Gianni Fabbrini

Chianciano Terme
FEDERALBERGHI CHIANCIANO TERME - ASSOCIAZIONE ALBERGATORI

Via Sabatini, 7 - 53024 Chianciano Terme (SI)

telefono +39 0578 659311 - fax +39 0578 659350

email: chianciano@federalberghi.it

http://www.chianciano.federalberghi.it

Presidente: Daniele Barbetti

Direttore: Graziella Giani

Segretario: Letizia Ricci

Costa Apuana
FEDERALBERGHI COSTA APUANA

Via Massa Avenza, 38c - 54030 Massa (MS)

telefono 0585 499513

email: costapuana@federalberghi.toscana.it

Presidente: Sabrina Giannetti

Firenze
FEDERALBERGHI FIRENZE - A.I.A.

Borgognissanti, 8 - 50123 Firenze (FI)

telefono +39 055 219951 - fax +39 055 264433

email: info@federalberghifirenze.it

http://www.firenze.federalberghi.it

Presidente: Francesco Bechi

Segretario: Liliana Leanti

Forte dei Marmi
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI - FORTE DEI MARMI

Via A. Franceschi, 8/c - 55042 Forte dei Marmi (LU)

telefono +39 0584 82007 - fax +39 0584 89533

email: info@myforte.it

http://www.myforte.it

Presidente: Paolo Corchia

Segretario: Simona Nicla Raccozzi

Grosseto
FEDERALBERGHI DELLA MAREMMA E DEL TIRRENO

Viale Monterosa, 196 - 58100 Grosseto (GR)

telefono +39 0564 26315 - fax +39 0564 425040

email: maremmaetirreno@federalberghi.it

http://www.maremmaetirreno.federalberghi.it

Presidente: Maurizio Parrini

Direttore: Pier Paolo Carpenetti

Isola d'Elba
FEDERALBERGHI ISOLA D'ELBA

Calata Italia, 26 - 57037 Portoferraio (LI)

telefono +39 0565 919611 - fax +39 0565 930342

email: elbahotel@gmail.com

http://www.elbapromotion.it

Presidente: Emilio Massimo De Ferrari

Direttore: Cristiana Guerrini

Lido di Camaiore
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI - LIDO DI CAMAIORE

Viale Colombo, 65 - 55043 Camaiore (LU)

telefono +39 0584 66704 - fax +39 0584 627045

email: alb.lido@toscanamare.com

http://www.toscanamare.com

Presidente: Maria Bracciotti

Segretario: Chiara Vogliazzo

Lucca
FEDERALBERGHI LUCCA

Via Fillungo, 121 - 55100 Lucca (LU)

telefono +39 0583 47311 - fax +39 0583 48587

email: info@confcommercio.lu.it

Presidente: Pietro Bonino

Segretario: Vittorio Bini

Marina di Pietrasanta
FEDERALBERGHI MARINA DI PIETRASANTA

Via Donizetti, 24 - 55045 Pietrasanta (LU)

telefono +39 0584 745838 - fax +39 0584 23424

email: info@alberghiversilia.it

http://www.alberghiversilia.it

Presidente: Corrado Solano Lazzotti

Montecatini
ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALBERGATORI - MONTECATINI

Via Palestro, 2 - 51016 Montecatini-Terme (PT)

telefono +39 0572 70124 - fax +39 0572 770677

email: info@apamontecatini.it

http://www.apamontecatini.it

Presidente: Dante Simoncini

Direttore: Massimo Giusfredi

Pisa
FEDERALBERGHI PISA

Piazza Giuseppe Toniolo - 56125 Pisa (PI)

telefono +39 050 501081 - fax +39 050 21332

email: segreteria@federalberghipisa.it

Presidente: Andrea Romanelli

Pistoia
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI - PISTOIA E MONTAGNA PISTOIESE

Viale Adua, 128 - 51100 Pistoia (PT)

telefono +39 0573 991556 - fax +39 0573 365710

email: pistoiaprato@confcommercio.it

Presidente: Cristiano Fraulini

Direttore: Tiziano Tempestini

Segretario: Marco Antraciti

Siena
FEDERALBERGHI SIENA

c/o Confcommercio - Strada di Cerchiaia, 26 - 53100 Siena (SI)

telefono +39 0577 248811 - fax +39 0577 223188

email: segreteria@federalberghisiena.it

http://www.federalberghisiena.it

Presidente: Rossella Lezzi

Viareggio
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI - VIAREGGIO

Via Repaci, 18 - 55049 Viareggio (LU)

telefono +39 0584 48385 - fax +39 0584 324070

email: info@viareggionline.it

http://www.viareggionline.it

Presidente: Sandra Lupori

Direttore: Alessandra Cortopassi


Thomas Cook, grande preoccupazione per sorte imprese

Thomas Cook: Bocca, molto preoccupati per sorte imprese

Domani voto su emendamenti al dl "crisi aziendali" al Senato

 

 

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - "Siamo molto preoccupati per la sorte delle imprese e dei lavoratori italiani travolti dal fallimento di Thomas Cook". Lo dichiara il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, in attesa del voto sugli emendamenti al decreto legge "crisi aziendali" che dovrebbe svolgersi domani mattina in Senato, presso le Commissioni X e XI riunite.

 

"Quindici giorni fa - ricorda Bocca - al tavolo convocato dal Governo, insieme alle altre organizzazioni imprenditoriali abbiamo rappresentato al sottosegretario Bonaccorsi la gravità della situazione, segnalando la necessità di intervenire con urgenza. Ci era stato assicurato che sarebbero stati utilizzati tutti gli strumenti necessari ed oggi, per tutta risposta, la Commissione V del Senato ha espresso parere contrario a tutti gli emendamenti, che sono stati presentati dai parlamentari della maggioranza e dell'opposizione. Il parere negativo riguarda anche misure in favore dei lavoratori, che non costerebbero un centesimo alle casse dello Stato, in quanto sono state già pagate con i contributi dei datori di lavoro, e misure dal costo irrisorio, volte ad evitare una beffa clamorosa, che le imprese subiranno se saranno costrette a pagare IRES e IVA su crediti che non saranno mai incassati".

 

"Molti sono i paesi colpiti duramente dal crack di Thomas Cook - prosegue il presidente di Federalberghi - ma solo l'Italia sembra disinteressarsene. La Spagna ha varato un pacchetto da 800 milioni di euro per sostenere le imprese e i lavoratori. Nel piccolo Portogallo, lo stanziamento è di 150 milioni. Anche la Grecia ha adottato misure, che spaziano dalla cosiddetta IVA per cassa a forme di sostegno al reddito dei lavoratori".

 

"Confidiamo in una presa di posizione urgente del Ministro Franceschini - conclude Bocca - volta a far sì che anche le imprese ed i lavoratori italiani ricevano un concreto segnale di attenzione e non si ritrovino, ancora una volta, orfane, mentre i nostri competitor dimostrano di avere realmente a cuore le sorti dell'economia turistica".

 

CNZ/

S0A QBXB

 

BIG - Business Game Intergenerazionale

Ai nastri di partenza BIG il business game di CFMT che promuove la collaborazione tra generazioni.

Il sistema Federalberghi, dopo aver collaborato alla promozione delle adesioni, parteciperà al gioco con quattro squadre composte da giovani albergatori.

 

Federalberghi, se Iva sale declassiamo hotel 5 stelle

ZCZC2360/SXA

XIC15524_SXA_QBXB

B ECO S0A QBXB

 

++ Federalberghi, se Iva sale declassiamo hotel 5 stelle ++

Bocca, "Basta tassare turismo e lusso e accomunarci ai tartufi"

 

(ANSA) - RIMINI, 9 OTT - "Basta tasse sul turismo e sul lusso. Ci auguriamo davvero che non accada, ma se l'Iva fosse rimodulata e salisse al 22% per gli hotel di alta fascia, abbiamo già pronta una contromossa.

 

Declasseremo tutti gli alberghi a 5 stelle per risparmiare quel famoso 10% di cui si parla. L'Italia si troverà a non avere più alberghi a 5 stelle.

 

Non sta né in cielo né in terra accomunare i tartufi agli hotel di lusso". Lo dice all'ANSA il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca dal TTG Travel Experience di Rimini, commentando le indiscrezioni su un possibile intervento in manovra. (ANSA).

 

CNZ

09-OTT-19 11:38 NNN

 

ZCZC2581/SXA

XIC15888_SXA_QBXB

R ECO S0A QBXB

Federalberghi, se Iva sale declassiamo hotel 5 stelle (2)

 

(ANSA) - RIMINI, 9 OTT - "Torneremo alla situazione di anni fa: in Italia c'erano meno di 80 hotel di lusso perché avevano l'Iva altissima. Oggi sono più di 500, ma siamo pronti a scendere di nuovo a meno di 80. Tanto a noi delle stelle italiane non ci interessa... Ma che un nuovo governo come prima azione penalizzi i prodotti di lusso che siamo in grado di esprimere per abbassare l'Iva sui pannolini mi sembra una cosa solo populista. Giustissimo abbassarla, ma trovino i soldi da un'altra parte", sottolinea Bocca.

 

"Continuiamo a favorire bed breakfast e affitti brevi, continuiamo a non stanare gli abusivi e tassiamo solo gli imprenditori. Mi auguro che il ministro del Turismo Dario Franceschini che è anche capo delegazione del Pd su questo punto tenga botta", aggiunge Bocca.

 

"Ci avevano assicurato che non avrebbero toccato l'Iva – dice il presidente degli albergatori italiani - e invece mi dicono che ieri il ministro delle Finanze in audizione ha detto 'non si tocca ma la rimodulazione perché no?' Basta giocare sull'equivoco tra l'aumento e la rimodulazione... Continuiamo a sentirci dire che l'Italia deve puntare sulla qualità e poi la parola lusso sembra essere un peccato. Ogni volta che si parla di lusso ti vengono in mente le tasse. Abbiamo già visto cosa ha fatto il governo Monti: ha messo le tasse sulle barche e le barche sono scappate, poi hanno messo i superbolli sulle macchine. Basta penalizzare alberghi che, attirando clientela di lusso, portano grande indotto alle destinazioni. Tra l'altro con i prezzi più alti delle camere portiamo più Iva anche con il 10%". (ANSA).

 

CNZ

09-OTT-19 11:57 NNNN

 

Incentivi alle assunzioni nel Turismo - Manuale

Federalberghi ha realizzato un manuale dal titolo “Incentivi alle assunzioni nel turismo” che compendia le agevolazioni per i datori di lavoro che assumono determinate categorie di lavoratori. La pubblicazione è scaricabile dalla sezione "Le Guide degli Alberghi" dell'area riservata del sito Federalberghi (www.federalberghi.it).

il mio futuro è sostenibile - manuale per l'albergo empatico

Federalberghi, in collaborazione con il Centro di Formazione Management del terziario, ha pubblicato una nuova guida destinata agli albergatori, dal titolo “Il mio futuro è sostenibile. Manuale per l’albergo empatico”. Il testo affronta il tema della sostenibilità con un approccio innovativo, che non si limita ai consueti aspetti concernenti la sostenibilità ambientale in senso stretto, e contiene un’ampia rassegna di buone prassi messe in atto da alberghi di tutto il mondo. Il manuale contiene anche alcune check list per l’autodiagnosi aziendale, volte a sollecitare una riflessione sulle azioni che ciascun hotel può intraprendere per migliorare e rendere più “sostenibile” la relazione con i clienti. Il manuale è stato presentato al pubblico in occasione di un seminario organizzato dal Comitato Nazionale Giovani Albergatori, che si è svolto a Rimini dell’ambito del SIA Hospitality Design 2019. Il volume è consultabile e scaricabile gratuitamente dall’area riservata del sito Federalberghi, nella sezione “Le Guide degli Alberghi”.

Fallimento Thomas Cook

A seguito del fallimento del gruppo Thomas Cook, Federalberghi ha chiesto al Governo l’adozione di alcune misure a tutela delle imprese italiane che sono state colpite dall’evento. Nel contempo, per i turisti provenienti dalla Germania, clienti del gruppo Thomas Cook, la società assicuratrice ha reso disponibili le informazioni per richiedere il rimborso dei servizi alberghieri forniti. L'assicurazione copre i costi dell’albergo solo se fanno parte di un pacchetto turistico, in conformità alle disposizioni sulla direttiva europea sui pacchetti.

​​​​
Giunta Esecutiva (Roma) - 19/11/2019

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi

Riunione dei direttori (Sorrento) - 28/11/2019

Riunione dei direttori e dei segretari delle organizzazioni aderenti a Federalberghi